Storia dell' A.C. Garibaldina 1932

L'A.C. Garibaldina 1932 deve il suo nome al quartiere di Milano in cui sorse nel lontano 1932 ad opera del mai dimenticato Giordano Massola pioniere del calcio giovanile milanese il quale dedic˛ tutta la vita alla societÓ ed al sogno per lo sport giovanile.

Per circa un ventennio della sua storia, dopo la parentesi bellica, la societÓ non dispone di un suo campo di gioco ma peregrina, ospite dei campi di gioco di societÓ come Half, Acquabella, CittÓ Studi ecc. nella Milano di allora in via di ricostruzione.

E', solo nel 1964, che la Federazione Gioco Calcio, grazie all'indimenticato Dr. Gianfranco Crespi allora assessore comunale allo sport, assegn˛ l'attuale terreno alla Bovisa come sede ufficiale della societÓ, e, da una ex cava riempita di macerie provenienti dalle rovine della guerra, fu ricavato l'attuale campo di gioco. 

Il terreno, allora, era poco pi¨ di un campo incolto e solo l'opera di un manipolo di volonterosi, con sacrifici immensi, lo rese agibile al gioco del calcio. Strutture di masonite fungevano da spogliatoi ed erano giÓ un lusso per allora. 

Con un lento ed assiduo lavoro di presidenti e dirigenti che si sono susseguiti nel corso del tempo, la societÓ ha continuato a migliorarsi e, a distanza di 20 anni, sorsero i nuovi spogliatoi fiore all'occhiello, allora del nuovo corso della Garibaldina.

 

La formazione vincente il campionato milanese ragazzi 1945

A destra nella foto Giordano Massola il fondatore della A.C. Garibaldina

Giovanissimi regionali 1981/82

Formazione finalista categoria pulcini all'Arena di Milano

 

Alcuni dei trofei vinti dalla societÓ

Terza categoria stagione 1972/73

Arena di Milano, Finale Torneo anni '70

1982 S.Siro Finali 2000 Ragazzi in Gamba

1984 Arena di Milano Finali 2000 Ragazzi in Gamba

Altre immagini della storia della A.C. GARIBALDINA 1932